«Conferenza cantonale del PS, il 17 dicembre» newsSocialiste – n°43, 12 dicembre 2017

Conferenza cantonale sulla “Riforma fiscale e sociale” – domenica 17 dicembre a Camorino

d8def6cc-d338-49bc-b91f-118754e3f5dc

La Conferenza cantonale chiamata a dibattere e decidere sulla “Riforma fiscale e sociale” nella versione parlamentare, ovvero la versione che verrà votata dal Gran Consiglio a lavori ultimati.

La Conferenza cantonale sulla “Riforma fiscale e sociale” si terrà:

domenica 17 dicembre, alle ore 13.45 presso le scuole comunali di Camorino (Via al Guasto 6);

Il Consiglio federale cede alle lobby del tabacco

ee7dc43a-2211-4556-b024-7e7e2548109f

Il progetto di legge sul tabacco, presentato lo scorso 8 dicembre dal Consiglio federale non tiene conto, salvo qualche tratto nettamente insufficiente, la prevenzione e la protezione dei giovani. Il Consiglio federale, in cui domina la maggioranza di destra, ha ceduto alla lobby del tabacco, togliendo dal progetto la quasi totalità delle misure volte alla protezione di giovani e alla prevenzione del tabagismo per questa fascia d’età.

Sarà quindi possibile continuare a pubblicizzare i prodotti a base di tabacco su tutto il territorio nazionale benché il tabacco, in Svizzera, sia la causa provata della morte di 9’500 persone all’anno. “Più della metà dei fumatori comincia prima dei 18 anni, in un periodo in cui il tabacco è particolarmente dannoso per la salute e le conseguenze gravi. Affinché sia veramente efficace la prevenzione dovrebbe puntare in modo particolare sui più giovani.

Le lobby del tabacco hanno agito in funzione dei propri interessi – ha affermato la Consigliera agli Stati ginevrina Liliane Maury Pasquier – visto che non resta quasi nulla, nel progetto di legge del Consiglio federale, volto alla prevenzione attiva e alla protezione dei giovani. Le lobby del tabacco possono anche essere soddisfatte del fatto che il Consiglio federale permette la commercializzazione di nuovi prodotti. Il PS è favorevole, in principio, a legiferare in questo ambito, riguardo alle sigarette elettroniche o altre forme di prodotti che contengono del tabacco. La nuova legge rappresenta perciò un netto passo indietro nella lotta contro il tabagismo e le sue pessime conseguenze.

Il Consiglio federale e la destra imparino dalla netta sconfitta della Riforma III dell’imposizione delle imprese

5c56f7eb-c3b0-45c1-8f55-8cc1961a2f3f

Tanto il Consiglio federale quanto i partiti borghesi, con il “progetto fiscale 17”, hanno preso una via che va dritta contro un muro, ripetendo esattamente gli stessi errori che hanno condotto al netto rifiuto della Riforma 3 dell’imposizione delle imprese lo scorso febbraio: il progetto presenta troppe eccezioni, delle perdite finanziarie troppo elevate, delle compensazioni insufficienti così come non sono sufficienti le misure previste per ridurre la concorrenza fiscale intercantonale. Il PS, con la sua risposta alla consultazione in atto, esige che si rinunci all’introduzione di strumenti fiscali inutili; l’aumento dell’imposizione dei dividendi; degli assegni famigliari migliori; la riduzione della concorrenza fiscale tra Cantoni. È inoltre necessario, oggi, correggere i numerosi difetti della Riforma 3 dell’imposizione delle imprese.

Sgravare i salari, tassare equamente il capitale: firma l’iniziativa 99%

f441e81b-a9fa-4b66-b868-ec5617d94156

Versione della newsletter in pdf

3de743dd-1a64-495a-aa26-60535b7fb075

clicca >>> leggi, scarica, stampa newsSocialiste n°43 – 12 dicembre 2017

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...