«Super-ricchi miliardari sempre più ricchi!» newsSocialiste – n°41, 27 novembre 2017

Marina Carobbio prima Vicepresidente del Nazionale

905eadab-3647-4492-bbf8-f23085a74a9a (1)

Ieri, lunedì 27 novembre, Marina Carobbio è stata eletta prima vicepresidente del Consiglio nazionale per il periodo 2017-2018. Diventerà quindi Presidente della Camera del Popolo nel 2019.
È un’elezione importante per il Ticino e per la Svizzera italiana così come lo è per dimostrare che il nostro impegno è importante per migliorare la rappresentanza delle donne in politica, ancora insufficiente sia in seno al Consiglio federale, alle Camere federali, nei Parlamenti e Governi cantonali. Il tema dell’equa rappresentanza delle donne in politica, di una migliore presenza delle donne nei media, nelle funzioni dirigenti e la parità salariale sono di grande attualità.
L’elezione di Marina Carobbio può e deve servirci anche quale stimolo per attivarci e mobilizzarci al fine di migliorare tutti questi aspetti legati a una migliore rappresentanza e rappresentazione delle donne.
A Marina Carobbio le nostre congratulazioni e i migliori auguri di buon lavoro!

Super-ricchi miliardari sempre più ricchi!

6efbd17c-9142-4a72-8dc5-f22e08737289

Come ogni anno, la rivista “Bilanz” ha stabilito la classifica delle 300 persone più ricche della Svizzera. C’è una percentuale ridotta della popolazione che detiene la maggior parte delle ricchezze e che nell’ultimo anno si è arricchita di ulteriori 60 miliardi di franchi!
Ricordiamo che in Svizzera l’1% della popolazione più ricca possiede il 40% della ricchezza!
Un dato che dimostra come lo scarto tra i “super-ricchi” e il resto della popolazione, ovvero i cittadini comuni, stia aumentando in modo inaccettabile. La causa di questo circolo vizioso è direttamente imputabile alla politica fiscale portata avanti dalla destra. La Svizzera e i Cantoni devono assolutamente cambiare paradigma e rotta affinché la coesione sociale, indispensabile per lo sviluppo del paese, venga mantenuta. Ci vuole un deciso cambio di ritta che garantisca l’equilibrio sociale.
L’iniziativa 99% “tassare equamente il capitale e sgravare il lavoro” è la giusta opportunità per andare in questa direzione.

Diciamo NO alla distruzione della radio TV di servizio pubblico

a293de7d-5524-4734-8d21-c07ea6a3ffda (1)

Così come il Comitato cantonale lo scorso 22 novembre, anche Comitato direttivo del PS Svizzero ha respinto all’unanimità l’iniziativa estremista «No-Billag». Il quarto potere e la nostra democrazia non possono essere amputati dell’offerta radiotelevisiva di servizio pubblico, pluralista e indipendente. Se l’iniziativa dovesse essere accettata, oltre alla SSR saranno duramente colpite anche 35 emittenti televisive e radiofoniche, attive a livello locale o regionale.
Questo progetto di distruzione mediatica va combattuto con decisione votando un deciso NO il 4 marzo.

No alla violenza contro le donne!

5b52be24-868b-497b-a8a7-4c823f0fbcef (1).png

Il 25 novembre è stata la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”. È purtroppo importante ricordare come nel 2016, in Svizzera, 16 donne siano state uccise dal loro coniuge. Per quanto riguarda gli oltre 10’000 casi registrati di violenza domestica dalla polizia, ovvero i casi denunciati, il 73% delle vittime sono donne mentre il 76% degli autori sono degli uomini adulti. Dobbiamo quindi impegnarci insieme per combattere e migliorare questa inaccettabile situazione!

Versione della newsletter in pdf

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...