Malacrida: una scelta inevitabile

robertomalacrida2

Roberto Malacrida merita tutta la nostra fiducia. Medico, specialista di cure intense, esperto in etica biomedica, membro del Gran Consiglio e municipale a Bellinzona a capo del Dicastero Cultura, scuole e giovani, Malacrida non dovrebbe nemmeno aver bisogno di presentazioni. È assodata la sua sensibilità su tutti i temi che ci stanno a cuore: lavoro, socialità, sanità, servizio pubblico, ambiente, formazione, migrazioni, alloggio, giustizia, equità… La crocetta accanto al suo nome il 15 novembre si impone come scelta inevitabile, di fronte a… a cosa? Non ci sono alternative. Se non rafforziamo la Sinistra a Palazzo federale, nel giro di pochi anni ci ritroveremo con l’età del pensionamento aumentata, l’AVS bloccata, le centrali nucleari (le più vecchie del mondo!) aperte sine die, la finanza fuori controllo come non mai, la disuguaglianza sempre più ampia.