Ma che razza di Paese è questo?

“Preoccupazioni legittime”: così, in risposta alla nostra granconsigliera Lisa Bosia Mirra, il Consiglio di Stato ha definito le esternazioni di Norman Gobbi in un’intervista alla NZZ del giugno scorso. Preoccupazioni… per che cosa? Per l’afflusso dei rifugiati? Quasi fossero un fiume in piena, quando a malapena sono un rigagnolo? E su quella risposta la stampa ticinese, come al solito in gran parte appiattita sulla versione della Destra più bieca, ha ricamato a piacimento. Arrivando perfino a far dire al Governo che “legittima” sarebbe la proposta di Gobbi di chiudere la frontiera.

Ecco, questa è la Lega di governo. La Lega della chiusura e dell’egoismo, la Lega dell’egoismo e dell’oscurantismo, coi suoi corifei e pennivendoli pronti a diffondere un clima di terrore per una minaccia che di fatto non esiste. Che minaccia potranno mai essere poche migliaia di disgraziati in fuga da Paesi in guerra dove hanno perso tutto? E noi vogliamo sbatter loro in faccia la nostra porta? Ma che razza di Paese è diventato il Ticino?

Il comunicato stampa