Il pozzo Polenta si è inquinato da solo

pompabenzina

Non c’è un colpevole, perciò è evidente che il pozzo Polenta s’è inquinato da solo. Altrimenti non si spiega come mai tutte le indagini, dopo essere passate per le mani di una legione di procuratori pubblici, non abbiano portato da nessuna parte. Certo non ha aiutato il fatto che il gestore della stazione di servizio non ha collaborato con gli inquirenti. Se lo avesse fatto, magari avremmo potuto scoprire come ha fatto quel disgraziato del pozzo Polenta a succhiare chissà da dove tutti gli idrocarburi di cui è così goloso.

Ora ci tocca rassegnarci: siccome il pozzo Polenta si è suicidato, sarà impossibile risanarlo. Speriamo che, almeno per fargli un dispetto, le autorità comunali di Morbio Inferiore destinino il terreno soprastante ad area verde per la popolazione.

Il comunicato stampa