Quanto costa una campagna elettorale?

A caucasian human hand picking up a stack of circulated Swiss Franc paper currency notes off of a table top surface. The area on the right has been left as copy space for a designer.
A caucasian human hand picking up a stack of circulated Swiss Franc paper currency notes off of a table top surface. The area on the right has been left as copy space for a designer.

Nei giorni scorsi sono circolate sulla stampa le cifre spese dai partiti per la campagna elettorale. Così abbiamo scoperto di essere ricchi: dopo il PPD, il Partito socialista è quello che ha speso di più. Dov’è la fregatura?

È presto detto: le cifre degli altri partiti non sono verosimili. Sono solo le spese del partito cantonale: e quello che ci mettono i candidati, le sezioni e i partiti nazionali? Basta guardare le facce dei loro candidati che occhieggiano su manifesti, cartelloni, inserzioni sui giornali, banner nei portali di informazione. Pensare che tutto questo costi poche decine di migliaia di franchi è ridicolo.

E le nostre cifre? Quelle sono genuine, invece: prevediamo di spendere circa 160 mila franchi per la nostra campagna delle Federali. E possiamo documentare tutto, fino all’ultima fattura.