Banda ultra larga: se ne occupi la Confederazione

Internet ad alta velocità è ormai un’esigenza irrinunciabile per l’economia. E il nostro Cantone non è messo bene. Ma chi deve pagare per ampliare l’estensione della banda ultra larga? Il granconsigliere Bruno Storni suggerisce che sia la Confederazione, con un’iniziativa cantonale alle Camere federali.