Due azioni preziose

A margine della campagna elettorale si sta svolgendo anche la campagna di raccolta firme per un’iniziativa e un referendum.

L’iniziativa chiede un’assicurazione obbligatoria per le cure dentarie, sul modello dell’AVS. Non è un problema di una minoranza: molte persone in difficoltà economiche si vedono costrette a rinunciare ad andare dal dentista perché non se lo possono permettere, finché non diventa troppo tardi e sono costrette a recarsi al pronto soccorso. La prevenzione per loro non esiste, purtroppo. Allora un’assicurazione sociale di base non solo aiuterebbe loro a stare meglio, ma consentirebbe anche un grande risparmio per la collettività.

Il referendum invece vuole abrogare la nuova legge sull’apertura dei negozi, che mira a consentire un maggiore sfruttamento di chi lavora nel commercio. Un settore nel quale i contratti collettivi sono pochi e la protezione dei lavoratori e delle lavoratrici è modesta e il ricatto è frequente.

Il formulario per l’iniziativa e quello per il referendum sono scaricabili in formato PDF dal nostro sito.

Non solo: abbiamo chiesto a tutti i Comuni del Cantone l’autorizzazione per raccogliere le firme durante gli orari di apertura dei seggi durante le elezioni cantonali del 17-19 aprile. E abbiamo bisogno di persone che possano recarsi ai seggi per la raccolta delle firme. Chiunque sia disponibile è pregato/a di annunciarsi presso la segreteria del PS (tel.: 091 8259462, email: segreteria@ps-ticino.ch).

2015curedentarie1

leggenegozi