Appaltare la salute ai privati? No, grazie!

ospedaleIl prossimo passo quale sarà? Privatizzare la scuola pubblica? La polizia? L’esercito? Perché è questo che ci aspetta: con la tattica del salame, una fetta alla volta, i servizi essenziali vengono messi nelle mani dei privati.

Con la connivenza del DSS di Paolo Beltraminelli, la Genolier appalterà i servizi di anestesia nelle proprie cliniche a una ditta privata esterna. Già, la Genolier: proprio quella a cui lo Stato versa molti milioni ogni anno. La stessa Genolier alla quale lo Stato vuole esternalizzare i propri servizi di ginecologia. Con quest’andazzo, alla fine crederemo di essere curati da operatori del servizio pubblico, ma di fatto saremo nelle mani di medici e infermieri privati che operano con la filosofia del libero mercato, che mette prima di tutto non il benessere dei pazienti ma il profitto delle aziende private.

A parte la nostra, si è sentita qualche voce critica? Manco per niente. Sono tutti uguali, tutti spianati sulla filosofia liberista che vuole smantellare il servizio pubblico. Vi piace? Tenetevela. Non vi piace? Votate PS. Perché non c’è altro.