Complimenti vivissimi!

granconsiglioC’era una possibilità di aiutare le aziende virtuose. Una possibilità semplice, un bel marchio etico per documentare la qualità del lavoro di chi lo riceve: niente dumping, stipendi decorosi, priorità ai residenti. C’era… ma non c’è più.

E non c’è più perché i pipidini, i liberali e i leghisti lo hanno fucilato in Gran Consiglio. Con la scusa ridicola delle spese dello Stato. Come se già lo Stato non si svenasse per aiutare chi è divorato, digerito ed espulso da un mercato del lavoro che ormai è una giungla. In compenso, ci dicono, se ne occuperanno le associazioni private di categoria. Cioè quelle che quando sentono nominare il Marchio Ticino invocano l’esorcista.

PPD, PLRT, Lega: ricordarseli bene, tutti quanti, il 19 aprile.